DANTE IN A VISUAL ART

EMIT FLESTI (IT) 

Progetto e performance Filippo Calcagno

Regia Alessio Dalla Costa

Voce Maria Vittoria Barrella

Immagini Gustave Doré

Durata 45’

 

Ispirato all’Inferno dantesco ed estratto dello spettacolo Dante con Voce nuova, il monologo Dante in Visual Art fonde lingua dei segni e immagini dando vita ad un linguaggio scenico inedito. Filippo Calcagno, giovane e talentuoso attore italiano segnante, narra alcuni canti dell’Inferno, accompagnato dalla voce dell’attrice Maria Vittoria Barrella, mentre le Illustrazioni di Gustave Doré evocano gli stessi passi della Divina Commedia. Il risultato è un’esperienza meta-teatrale che unisce sordi e udenti, restituendo al teatro il suo ruolo di strumento di inclusione sociale, capace di accogliere ogni membro della collettività.

 

Un nome enigmatico per una delle prime compagnie teatrali della città di Trento, nata nel 1996 e occupatasi fin dall'inizio sia di produzione teatrale che di formazione. Oggi Emit Flesti è un'Associazione Culturale che si occupa di Formazione, sia teatrale sia aziendale, e di produzione teatrale, collaborando anche con altre realtà presenti sul territorio provinciale e nazionale. La direzione formativa e artistica è cogestita da Alessio Dalla Costa e Annalisa Morsella che puntano a un lavoro che mette al centro la persona, dal teatro alla formazione teatrale, dalla comunicazione alla teatroterapia, puntando sulla qualità di pochi e studiati approfondimenti selezionati, dedicati non soltanto ad attori o aspiranti attori, ma anche a chi desidera migliorare la qualità e la consapevolezza del proprio modo di comunicare e relazionarsi con gli altri.

Un progetto di:

Con il contributo di:

Con il patrocinio di:

Con il sostegno di:

Con la collaborazione di:

CONVENZIONATO CON:

SELEZIONATO DA:

MEDIA PARTNER: